La Parodontite

Quali sono le cause della parodontite?

Si tratta di una forma infiammatoria più profonda causata dall’evoluzione di gengiviti non curate. In questo caso l’infiammazione del tessuto gengivale coinvolge anche il legamento parodontale e l’osso alveolare di supporto del dente, fattori che possono compromettere la stabilità del dente stesso. La parodontite è un fenomeno irreversibile e se trattata già in stadio avanzato non permette di recuperare l’osso e la gengiva se non con sofisticate tecniche di chirurgia rigenerativa. Anche la parodontite è spesso asintomatica e per questo in caso di sanguinamento frequente è necessario fissare una visita di controllo dal proprio dentista.

I SINTOMI DELLA PARODONTITE

In molti casi i sintomi della parodontite si presentano in modo evidente quando ormai la patologia è allo stadio avanzato e irreversibile. È quindi importante riconoscerli sin dalle prime avvisaglie:

  • Alito cattivo persistente
  • Gengive arrossate, ingrossate, tendenti al sanguinamento
  • Fastidio o dolore durante la masticazione

I RIMEDI

Il primo rimedio è sicuramente la prevenzione. Una corretta igiene orale minimizza i pericoli di insorgenza di gengiviti e parodontiti.
Anche in presenza di un’infezione in essere è importante svolgere la propria igiene orale in modo minuzioso e periodico, almeno 3 volte al giorno e sempre dopo i pasti, facendo attenzione alla tecnica di spazzolamento che non dovrà essere troppo vigorosa.
L’igiene orale ottimale è quella che riesce a detergere le 5 facce del dente e rimuovere i residui di cibo anche in prossimità del contatto tra dente e gengiva. Per ottenere una pulizia completa è opportuno avvalersi di tutti gli strumenti basilari:

  • spazzolino soft
  • filo interdentale, in grado di pulire anche in presenza di punti di contatto
  • scovolino della misura idonea, capace di rimuovere i residui di cibo tra gli spazi interprossimali 
  • collutorio antibatterico alla clorexidina (in accordo col dentista o l’igienista o comunque sotto il consiglio del farmacista)
  • rimozione periodica del tartaro presso uno studio dentistico

L’interruzione delle cattive abitudini (alcol, fumo e alimentazione zuccherina) sono sicuramente un supporto per una guarigione più veloce e permanente.

PRODOTTI DEDICATI