La Parodontite

Quali sono le cause della parodontite?

Si tratta di una forma infiammatoria più profonda causata dall’evoluzione di gengiviti non curate. In questo caso l’infiammazione del tessuto gengivale coinvolge anche il legamento parodontale e l’osso alveolare di supporto del dente, fattori che possono compromettere la stabilità del dente stesso. La parodontite è un fenomeno irreversibile e se trattata già in stadio avanzato non permette di recuperare l’osso e la gengiva se non con sofisticate tecniche di chirurgia rigenerativa. Anche la parodontite è spesso asintomatica e per questo in caso di sanguinamento frequente è necessario fissare una visita di controllo dal proprio dentista.

I SINTOMI DELLA PARODONTITE

In molti casi i sintomi della parodontite si presentano in modo evidente quando ormai la patologia è allo stadio avanzato e irreversibile. È quindi importante riconoscerli sin dalle prime avvisaglie:

  • Alito cattivo persistente
  • Gengive arrossate, ingrossate, tendenti al sanguinamento
  • Fastidio o dolore durante la masticazione

I RIMEDI

In presenza di un’infezione è fondamentale utilizzare un collutorio e un dentifricio ad attività antisettica, capace quindi di contrastare i microrganismi infettivi. La clorexidina ancora oggi è riconosciuta come la migliore risposta nell’antisepsi del cavo orale. Pertanto i punti fondamentali in caso di infezione sono i seguenti:

  • Utilizzo di collutorio antibatterico alla clorexidina (in accordo col dentista o l’igienista o comunque sotto il consiglio del farmacista)
  • rimozione periodica del tartaro presso uno studio dentistico
  • Scelta del giusto dentifricio in quanto alcuni eccipienti presenti nelle paste possono contrastare o addirittura annullare l’effetto della clorexidina. È importante quindi usare un dentifricio in grado di preservarne l’efficacia al 100%. 
SCOPRI I PRODOTTI DEDICATI   

PROTEZIONE E PREVENZIONE

Cosa succede dopo la cura con la Clorexidina?
Una volta risolta la problematica, il primo rimedio, per evitare che si ripresenti, è sicuramente la prevenzione con prodotti specifici ad uso quotidiano.

Una corretta igiene orale minimizza i pericoli di insorgenza di gengiviti e parodontiti, ma per una prevenzione ancora più specifica ed efficace è importante integrare alla classica igiene orale un’azione riequilibrante del microbiota orale.

Cos’è il microbiota orale? 
È la flora batterica naturalmente presente nella bocca, ossia l’insieme di batteri “positivi” e “negativi” e che devono necessariamente mantenersi in un certo equilibrio per evitare di determinare infiammazioni.

Mantenimento del microbiota
Preservare quotidianamente l’equilibrio del microbiota rappresenta uno degli strumenti più efficaci e moderni a livello di preven­zione delle patologie orali nel paziente sano. Inoltre, contribuisce al mantenimento della salute orale nei portatori di impianti dentali o in chi ha già sofferto di patologie come la parodontite.  

Curasept ha ideato una nuova linea di prodotti completa per sostenere il paziente sano nella prevenzione: Curasept Prevent.

L’azione combinata di questi prodotti, giorno dopo giorno, è particolarmente vantaggiosa quando sussistono condizioni di rischio quali fumo, obesità, diabete, avanzare dell’età, bocca secca, scarse difese immunitarie, che possono facilitare l’insorgenza di infiammazioni come mucositi e gengiviti, soprattutto in persone che hanno già sofferto di problematiche gengivali.

TUTTA LA PREVENZIONE CHE TI SERVE È QUI  

IGIENE ORALE A 360°

La cura dell’igiene orale non si ferma al corretto utilizzo di collutorio e spazzolino, bensì include una serie strumenti fondamentali per mantenere uno stato di salute ideale.
Infatti, l’igiene meccanica, ossia quelle azioni “fisiche” quotidiane che servono a pulire i denti e rimuovere residui di cibo e placca non possono essere trascurate.

Per ottenere una pulizia completa è opportuno avvalersi di 3 strumenti fondamentali:

  • spazzolino soft
  • filo interdentale, in grado di pulire anche in presenza di punti di contatto
  • scovolino - della misura idonea -, capace di rimuovere i residui di cibo tra gli spazi interprossimali 

Tali strumenti non sono sostitutivi l’uno dell’altro, ma hanno un’azione complementare che riesce a garantire la corretta detersione delle 5 facce del dente e rimuovere i residui di cibo anche in prossimità del contatto tra dente e gengiva.

Curasept ha pensato alle soluzioni per tutte le tue esigenze.

SCOPRI I PRODOTTI